Benvenuto

 


 

 

 

Benvenuto sul portale dell'Ass. L.I.D.A. Sez. Carrù - Mondovì - Ceva

 

 

codice fiscale: 93039120048 per donare il 5 x 1000

codice iban: IT25 S084 5046 1000 0001 0107 005 per aiutarci con eventuali donazioni

 

La L.I.D.A., Lega Italiana dei Diritti dell'Animale, è una Associazione riconosciuta ONLUS, che si occupa della tutela e della salvaguardia dei diritti di ogni creatura vivente.
Noi siamo la Sezione L.I.D.A. di Carru', Mondovi', Ceva, fondata nel luglio del 2003, con sede a Carrù, (Cuneo).
Siamo tutti volontari e operiamo col solo sostegno della nostra passione affinchè un numero sempre maggiore di persone sia portato a conoscenza delle problematiche animali, delle soluzioni esistenti e delle leggi vigenti a riguardo.

Per questo motivo collaboriamo con le Istituzioni, impostiamo lezioni educative negli istituti scolastici, divulghiamo il nostro materiale.
In concreto ci occupiamo di sterilizzazione delle colonie feline libere, eseguiamo i controlli su segnalazione per maltrattamenti, prestiamo cure mediche agli animali feriti, partecipiamo a fiere, feste e raccolte cibo, controlliamo gli affidi effettuati, collaboriamo col canile "Oasi del cane" di S. Michele Mondovì e canile "Tenuta la Torre" di Castelletto Stura.
La nostra porta è aperta per chiunque abbia tempo e voglia di prestare volontariato, ci potete contattare al 328/8866491

mail : lida.carrumondoviceva@gmail.com
sito : www.lida carrù-mondovì-ceva.com

 

 

 

 

   Quando vedi un maltrattamento, lo puoi segnalare al settore vigilanza L.I.D.A., inviando una mail a:
   segnalazioni@lidavigilanzacuneo.it o telefonando al 3471056186.

 

 

 

 

 

15.06.15 - PENSIERO DELLA PRESIDENTE

 

 

15.06.14
Non mi pento di aver dato amore ad ogni creatura che ho incontrato, non mi pento di aver speso tutta la vita a soccorrere anche il più piccolo e umile animale, non mi pento di aver dato valore all' amicizia, perché ho avuto il dono di Paola e Olga che mi hanno insegnato tanto ed ora ho al mio fianco tante persone giovani a cui restituire il dono che ho ricevuto. Non mi pento di credere nel valore della famiglia, perché ho avuto genitori meravigliosi che mi hanno insegnato a lottare restando uniti. Non mi pento di difendere un volontario a spada tratta, perché anche se commette degli errori, fa parte del cammino di apprendimento, quindi é giusto sostenere e mai mortificare. Non mi pento nemmeno per aver creduto in persone che poi si sono rivelate diverse da quel che volevano sembrare, in realtà, il pezzo di strada fatto insieme, mi é stato utile per imparare cosa sia la meschinità e il tradimento dell' amicizia. E come un passero trova rifugio nella peggiore delle tempeste, anche io ho trovato rifugio nelle tante belle persone che ho accanto. E ne sono uscita più forte e determinata di prima, pronta ad andare avanti col pezzo di sereno che sento ormai appartenermi...

 

 

      

 

LA CARTA DEI DIRITTI DEGLI ANIMALI :

PREAMBOLO
Recenti studi etimologici evidenziano come le origini del nome della città di Milano abbia radici vicine
alla cultura animalista. L'ipotesi elaborata dalla ricercatrice Giulia Bologna vuole la città di Milano
fondata dalle tribù celtiche e dedicata alla femmina del cinghiale, scrofa "medio-lanae" (latino) "mediolanuta",
animale considerato sacro simbolo di fertilità, per rimarcare la favorevole posizione della città.
Milano è la città che ha ospitato e visto crescere artisticamente Leonardo da Vinci, precursore del rispetto
alla Vita di tutti gli esseri viventi. Dai suoi scritti si evince chiaramente la sua scelta vegetariana come
forma etica. Celebre la sua frase: "giorno verrà in cui gli uomini conosceranno l'intimo animo delle bestie
e, quel giorno, un delitto contro un animale sarà considerato un delitto contro l'umanità".
Ritenendo Milano città crocevia di culture, sinonimo di civiltà e di progresso filosofico, si profila la
necessità di sviluppare una coscienza volta al rispetto dei diritti degli animali in recepimento della
Dichiarazione Universale dei Diritti degli Animali proclamata a Bruxelles, su iniziativa dell’UNESCO
nel 1978.

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL’ANIMALE
(UNESCO, 15/10/78)
Considerato che ogni animale ha dei diritti; considerato che il disconoscimento e il disprezzo di questi
diritti hanno portato e continuano a portare l’uomo a commettere dei crimini contro la natura e contro gli
animali; considerato che il riconoscimento da parte della specie umana del diritto all’esistenza delle altre
specie animali costituisce il fondamento della coesistenza delle specie nel mondo; considerato che
genocidi sono perpetrati dall’uomo e altri ancora se ne minacciano; considerato che il rispetto degli
animali da parte dell’uomo è legato al rispetto degli uomini tra loro; considerato che l’educazione deve
insegnare sin dall’infanzia a osservare, comprendere, rispettare amare gli animali:
Articolo 1

Tutti gli animali nascono uguali davanti alla vita e hanno gli stessi diritti all’esistenza.
Articolo 2
1 - Ogni animale ha diritto al rispetto.
2 - L'uomo, in quanto specie animale, non può attribuirsi il diritto di sterminare gli altri animali, o di
sfruttarli violando questo diritto. Egli ha il dovere di mettere le sue conoscenze al servizio degli animali.
3 - Ogni animale ha diritto alla considerazione, alle cure ed alla protezione dell'uomo.
Articolo 3
1 - Nessun animale dovrà essere sottoposto a maltrattamenti e ad atti crudeli.
2 - Se la soppressione di un animale è necessaria, deve essere istantanea, senza dolore, ne angoscia.
Articolo 4

1 - Ogni animale che appartiene ad una specie selvaggia ha il diritto di vivere nel suo ambiente naturale,
terrestre, aereo o acquatico ed il diritto di riprodursi.
2 - Ogni privazione della libertà, anche se a fini educativi, è contraria a questo diritto.
Articolo 5
1 - Ogni animale appartenente ad una specie che vive abitualmente nell'ambiente dell'uomo ha il diritto di
vivere e di crescere secondo il ritmo e nelle condizioni di vita e di libertà che sono proprie della sua
specie.

2 - Ogni modifica di questo ritmo e di queste condizioni imposta dall'uomo a fini mercantili è contraria a
questo diritto.
Articolo 6
1 - Ogni animale che l'uomo ha scelto per compagno ha diritto ad una durata della vita conforme alla sua
longevità.
2 - L'abbandono di un animale è un atto crudele e degradante.
Articolo 7

1 - Ogni animale che lavora ha diritto a limiti ragionevoli della durata e dell'integrità del lavoro, ad
un'alimentazione adeguata ed al riposo.
Articolo 8
1 - La sperimentazione animale che implica una sofferenza fisica e psichica è incompatibile con i diritti
dell'animale sia che si tratti di una sperimentazione medica, scientifica, commerciale sia di ogni altra
forma di sperimentazione.
2 - Le tecniche sostitutive devono essere utilizzate e sviluppate.
Articolo 9

1 - Nel caso che l'animale sia allevato per l'alimentazione, deve essere nutrito, alloggiato, trasportato e
ucciso senza che per lui ne risulti ansietà o dolore.
Articolo 10
1 - Nessun animale deve essere usato per il divertimento dell'uomo.
2 - Le esibizioni di animali e gli spettacoli che utilizzano animali sono incompatibili con la dignità
dell'animale.
Articolo 11
1 - Ogni atto che comporti l'uccisione di un animale senza necessità è biocidio, cioè un delitto contro la
vita.
Articolo 12
1 - Ogni atto che comporti l'uccisione di un gran numero di animali selvaggi è un genocidio, cioè un
delitto contro la specie.

2 - L'inquinamento e la distruzione dell'ambiente naturale portano al genocidio.
Articolo 13
1 - L'animale morto deve essere trattato con rispetto.
2 - Le scene di violenza di cui gli animali sono vittime devono essere proibite al cinema e alla televisione,
a meno che non abbiano come fine di mostrare un attentato ai diritti dell'animale.
Articolo 14
1 - Le associazioni di protezione e di salvaguardia degli animali devono essere rappresentate a livello
governativo.
2 - I diritti dell'animale devono essere difesi dalla Legge come i diritti dell'uomo.

 

 

 

 

 

 

 

L.I.D.A.- Carrù-Mondovì-Ceva 
ANNO 2011…RESOCONTO…
• 216 gatti sterilizzati nelle colonie feline, 173 femmine e 43 maschi, alcuni grazie alla disponibilità di Veterinari Asl, altri col contributo dei comuni di appartenenza, altri con l’aiuto delle persone che li alimentano, altri con risorse della nostra sezione.
• 115 gattini abbandonati, soccorsi, curati e affidati.
• 12 gatti adulti recuperati feriti ai quali abbiamo prestato soccorso e abbiamo trovato casa.
• In via eccezionale, da parte del Comune di Mondovì, affidati a noi N. 6 cuccioli di cane, neonati,che abbiamo allattato a biberon, ne abbiamo salvati e svezzati 4, a breve saranno affidati alle nuove famiglie.( li vedete nella foto, belli, vero?)
• 2580 interventi di educazione alla corretta detenzione animale, in collaborazione col corpo Forestale dello Stato, del Servizio Veterinario Asl, dei Carabinieri, della Polizia Municipale e del Comune di Carrù, che ha aderito al progetto di controllo anagrafe canina.
• Rifornimento di cibo agli oltre 500 gatti, presenti nelle colonie feline seguite dalla nostra sezione grazie alla raccolta cibo permessa dai negozi e supermercati, ai quali vanno i nostri ringraziamenti. 
• Custodia presso la struttura con cui collaboriamo, “La Rondine”, di un gatto di proprietà di una signora non in grado di tenerlo presso il proprio domicilio, 8 randagi che non hanno trovato casa, altri mici custoditi temporaneamente e poi restituiti ai proprietari e di una coniglietta abbandonata, mentre gli altri 9 coniglietti e 4 furetti siamo riusciti ad affidarli ottimamente.
• Interventi nelle “Università della terza età” di Carrù e Piozzo.
• Proseguimento dei lavori per realizzare il cimitero degli animali.
GRAZIE A TUTTI COLORO CHE CI HANNO AIUTATI E CHE ANCORA CI SARANNO VICINI NEL 2012 - BUONE FESTE!

L.I.D.A.- Carrù-Mondovì-Ceva          

 ANNO 2011…RESOCONTO…

• 216 gatti sterilizzati nelle colonie feline, 173 femmine e 43 maschi, alcuni grazie alla disponibilità di Veterinari Asl, altri col contributo dei comuni di appartenenza, altri con l’aiuto delle persone che li alimentano, altri con risorse della nostra sezione.

• 115 gattini abbandonati, soccorsi, curati e affidati.

• 12 gatti adulti recuperati feriti ai quali abbiamo prestato soccorso e abbiamo trovato casa.

• In via eccezionale, da parte del Comune di Mondovì, affidati a noi N. 6 cuccioli di cane, neonati,che abbiamo allattato a biberon, ne abbiamo salvati e svezzati 4, a breve saranno affidati alle nuove famiglie.( li vedete nella foto, belli, vero?)

• 2580 interventi di educazione alla corretta detenzione animale, in collaborazione col corpo Forestale dello Stato, del Servizio Veterinario Asl, dei Carabinieri, della Polizia Municipale e del Comune di Carrù, che ha aderito al progetto di controllo anagrafe canina.

• Rifornimento di cibo agli oltre 500 gatti, presenti nelle colonie feline seguite dalla nostra sezione grazie alla raccolta cibo permessa dai negozi e supermercati, ai quali vanno i nostri ringraziamenti. 

• Custodia presso la struttura con cui collaboriamo, “La Rondine”, di un gatto di proprietà di una signora non in grado di tenerlo presso il proprio domicilio, 8 randagi che non hanno trovato casa, altri mici custoditi temporaneamente e poi restituiti ai proprietari e di una coniglietta abbandonata, mentre gli altri 9 coniglietti e 4 furetti siamo riusciti ad affidarli ottimamente.

• Interventi nelle “Università della terza età” di Carrù e Piozzo.

Proseguimento dei lavori per realizzare il cimitero degli animali.

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE CI HANNO AIUTATI E CHE ANCORA CI SARANNO VICINI NEL 2012 - BUONE FESTE!

 

 

 

 

 

           Sezione Carrù-Mondovì-Ceva            Tel 328/8866491        

           Mail: lida.carrumondoviceva@gmail.com
           Sito internet: www.lida Carrù-Mondovì- Ceva.com  

 

 ANNO 2010…RESOCONTO…
154 gatte e 34 gatti-tot. 188- sterilizzati nelle colonie feline, alcuni grazie alla disponibilità di Veterinari Asl, altri col contributo dei comuni di appartenenza, altri  con l’aiuto delle persone che li alimentano,  altri con risorse della nostra sezione.
 140 gattini abbandonati, soccorsi, curati e affidati (quest’anno senza alcun contributo del comune di Mondovì, da dove proveniva la maggior parte  dei piccoli)
23 gatti adulti recuperati feriti ai quali abbiamo prestato soccorso e abbiamo trovato casa  
 
In collaborazione con “L’oasi del cane” di S. Michele Mondovì:  recuperati n. 112 cani, restituiti al proprietario n. 39, affidati n.50. Per il Sanitario, concordato col Comune di Mondovì: recuperati n.59, restituiti n.32, mentre i rimanenti hanno raggiunto il canile di destinazione
52 interventi di educazione alla corretta detenzione animale, in collaborazione col corpo Forestale dello Stato, del Servizio Veterinario Asl, dei Carabinieri e della Polizia Municipale
Rifornimento di cibo agli oltre 500 gatti, presenti nelle colonie feline seguite dalla nostra sezione grazie alla raccolta cibo permessa dai negozi e supermercati
Custodia presso la struttura da noi gestita, “La Rondine”, di un gatto di proprietà di una signora non in grado di tenerlo presso il proprio domicilio, 8 randagi che non hanno trovato casa, altri mici custoditi temporaneamente e poi restituiti ai proprietari

Interventi nelle prime classi dei licei di Mondovì, grazie alla disponibilità del Preside e degli insegnanti, atte a sensibilizzare i giovani alle tematiche animali
Proseguimento dei lavori per realizzare il cimitero degli animali
Tutto ciò si è potuto realizzare grazie alla Provincia di Cuneo, al Centro servizi del Volontariato, ai Veterinari  che  collaborano  con noi, ai nostri volontari, le nostre “gattare”, a chi ci ha donato il 5 x 1000, chi ci offre scatolette, chi ci viene a trovare dalle bancarelle, chi crede ancora in un mondo migliore e ci sostiene…                  
Chi salva una vita salva  il mondo intero                                                                                                               
             Auguri per un 2011 sereno e … pieno d’amore con e per  gli animali

 

 

 

    

RELAZIONE  ATTIVITA' ANNO 2009                                                                                                                                                                                 

  • 92 gattini abbandonati, recuperati e affidati
    5 gatti adulti recuperati feriti, curati e affidati
    In collaborazione col canile “Oasi del cane” di S. Michele Mondovì: recuperati n. 166 cani, affidati n. 73, restituiti ai proprietari n. 111
    228 sterilizzazioni di gatti presenti in colonie feline randagie, con contributi elargiti dalla Regione ai Comuni che ne hanno fatto richiesta
    29 interventi di educazione alla corretta detenzione di animali, con risoluzione delle problematiche riscontrate, anche grazie alla collaborazione di Servizio Veterinario Asl, Carabinieri, Corpo Forestale, Polizia Municipale
    Interventi di salvataggio di animali in difficoltà, in collaborazione con Vigili del Fuoco
    Custodia presso la struttura “La Rondine” di un gatto che la proprietaria non può tenere presso il proprio domicilio, 2 gatti appartenenti a un detenuto,altri tenuti temporaneamente quando i proprietari erano impossibilitati ad occuparsene, ora restituiti.

    Avvio del progetto per realizzazione “Area cimiteriale per piccoli animali”in collaborazione con la Provincia di Cuneo, che ci ha lasciato un terreno in comodato d’uso per anni 50 e ci ha elargito il contributo per la preparazione
    Grazie al Centro Servizi per il Volontariato di Cuneo, siamo dotati di un computer portatile e di una stampante, a breve ci verranno consegnati anche altri materiali utili per allestire bancarelle (gazebo, tavolo,sedie e carrello) e materiale informativo, inerente l’attività della nostra associazione.
    Abbiamo fatto interventi presso la scuola della prima infanzia di Dogliani e presso le prime classi dei Licei di Mondovì,di educazione alla detenzione di animali e di come rapportarsi correttamente con loro, in collaborazione con veterinari liberi-professionisti e insegnanti.

    Abbiamo distribuito cibo a oltre 500 gatti randagi, grazie ai negozi e supermercati che hanno consentito la raccolta

 

Nuovo Titolo del Contenuto

Nuovo Titolo del Contenuto

Nuovo Titolo del Contenuto


Site Map | Versione stampabile | © 2008 - 2017 LIDA Carru' Mondovi' Ceva | Powered by mojoPortal | HTML 5 | CSS | Design by styleshout